Wroclaw

La città dei 100 ponti

Il centro della Città Vecchia è la piazza del mercato, risalente al XIII sec. e circondata da case antiche. Il municipio, in stile gotico, sorse negli anni 1327-1504. Al suo interno c’è il Museo Storico dell Città di Wroclaw. L’edificio dell ‘Università di Wroclaw è la più grande costruzione barocca della città. E’ aperta al pubblico l’Aula Leopoldina, della prima metà del XVII sec., l’ interno civile più grande della città. La parte più antica della città è Ostrow Tumski. Oggi vi si trova un complesso di edifici religiosi, tra cui la cattedrale gotica di S. Giovanni Battista, del XIII-XVI sec. (terrazza panoramica sul campanile). Un’ importante attrazione della città è il “Panorama di Raclawice”, un affresco di enormi proporzioni (120 x 15 m). La chiesa più antica è quella di S. Egidio, romanica della prima metà del XII sec., con la volta che poggia su un unico pilastro. Degno di attenzione è il Padiglione del Popolo (Hala Ludowa) del 1913, la prima costruzione modernista al mondo realizzata in cemento armato. Si sta cercando di farla includere nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO. In città numerose manifestazioni culturali, tra cui il Festival di Musica Vocale “Wratislavia Cantans”.

Centro di Informazioni Turistiche,
Wroclaw, Rynek 14;
tel. +(4871) 3443111, fax 3442962;
www.wroclaw.pl

Menu: